Lever Plan

Marketing • Comunicazione • Design

Marketing e comunicazione

By Lever Plan 30 settembre 2015 13.04

Dal marketing e dalla comunicazione l’azienda si aspetta “idee per vendere di più e meglio”

I bisogni delle aziende si focalizzano sempre di più attorno a vendite e necessità di far “quadrare il bilancio”. La grande offerta di ogni sorta di prodotto o servizio e la conseguente tendenza alla “saturazione” di molti mercati rendono più problematico il raggiungimento degli obiettivi di fatturato necessari all’azienda per conservare un buon stato di “salute”.

La creatività, ingrediente storico della comunicazione e del marketing, è chiamata ad estendere i suoi confini; non è più sufficiente trovare una bella idea che aiuti a comunicare, a fare in modo che la comunicazione si differenzi, che sorprenda per originalità. Alla “nuova creatività senza confini” sostanzialmente si chiede di contribuire fattivamente, ed in tempi rapidi, alle vendite …così necessarie all’azienda per raggiungere i suoi obiettivi di bilancio. Le aziende hanno bisogno di idee per vendere di più e meglio, di prevalere sulla concorrenza, dal momento che gli spazi del consumo sembrano essersi ristretti. Si assiste insomma ad una sorta di competizione commerciale dove i più “deboli” rischiano di soccombere. Dal punto di vista etico ciò potrebbe risultare addirittura cinico; in ogni caso purtroppo è una realtà difficile da evitare, anche se non è per nulla tranquillizzante per gli operatori economici. Fortunatamente le idee che si possono mettere in campo, relativamente a marketing e comunicazione, non sono solo di natura competitiva nei confronti dei concorrenti; in alcuni casi possono dare vita a nuovi prodotti, a nuovi servizi, a nuovi benefici e quindi a nuovi mercati. Per lavorare tutti, per lavorare bene, per competere senza “dichiarare guerra” ai concorrenti, per espandere i mercati ed i consumi comunque all’interno di uno sviluppo sostenibile e quindi etico, non c’è che un modello produttivo e di crescita capace di assicurare i migliori risultati: non limitarsi ad ascoltare i bisogni dei consumatori ma indagare fino a scoprire anche le aspettative nascoste e latenti, impiegare la migliore creatività, quella “senza confini”, per ideare nuovi prodotti e nuovi servizi proprio in risposta alle aspettative emerse e per comunicare queste “nuove e migliori soluzioni” che possono a loro volta migliorare veramente la qualità della vita. Questo è il ruolo del marketing e della comunicazione, non solo di oggi ma di sempre.

A cura di Eugenio Tocchet

Vedi anche: www.leverplan.com

Ciao a Tutti